Je cante le sturnella a sta voce

Je cante le sturnella a sta voce,
chi ni sa chiu' ri mia
s'e' misse n'cruce.

Fiori ri pipe, fiori ri pipe,
il pepe e' forte e voi lu masticate.

L'amore e' bello e vui la distruiese.

Avevo una finestra a fronte al mare,
vedevo alla mia amore di spuntare.

Non e' l'amore mia, questi chi viene,
in menzi mare c' l'arcobaleno.
 

previous Index next

webmaster: Alfonso Galotto agalotto@siris.it
© copyright: Canti e ballate della cultura orale rotondellese